Valentino, sfilata primavera estate 2010

da , il

    Una delle sfilate piu’ attese è quella di Valentino. Le aspettative non sono state deluse, infatti è andata in scena una collezione molto elegante e raffinata, adatta ad una donna romantica e chic. Volants, balze e ruches sono grandi protagonisti di questa sfilata primavera estate 2010.

    La donna che sceglie Valentino sceglie un eleganza senza tempo. La collezione primavera estate 2010 non delude i fan e promette una stagione romantica e femminile, dove l’eleganza è al primo posto. Sulla passerella un look elegantissimo, fatto di dettagli che giocano un ruolo di primo piano. Largo spazio e via libera alle balze, alle ruches ai volants, tessuti impalpabili e alle stoffe leggere. Sempre con l’attenzione puntata sulla ricercatezza e sul taglio sartoriale, per dare un risultato di stile.

    Una donna elegante, senza dubbio. La collezione realizzata da Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli sembra uscire da un libro di fiabe, ma di fiabe moderne perchè è sì sognante e quasi eterea, ma tiene i piedi ben piantati a terra. Presenti abiti di diverse lunghezze, che fascino le forme o che le accompagnano dolcemente, adatti a cerimonie ed eventi particolari. Presenti anche completi dinamici ma eleganti al tempo stesso, formati ad esempio da camicia impalpabile con ruches, e pantaloni neri fascianti ma anch’essi con decorazioni che ingentiliscono: un glam rock di ispirazione romantica.

    I colori non posso che essere neutri e delicati, cosi come un moderna principessa romantica. Beige, rosa cipria, grigio perla, giallo, nero. Non manca una componente seducente, data dalle maliziose trasparenze. Le borse accompagnano questa principessa moderna nella nuova stagione, anch’esse con applicazioni d’effetto e molto femminili. La maison Valentino, simbolo del made in italy nel mondo, sceglie Parigi per presentare la nuova collezione.