Mipel 2011 chiude all’insegna della positività

da , il

    mipel fine 2011

    La 99esima edizione di Mipel the bag show chiude i battenti con grande soddisfazione. I visitatori totali si attestano a 17.440 presenze, con un’affluenza straniera pari a 8.540 buyers (circa il 50% del totale), confermando una ripresa del settore della pelletteria che era già stata registrata nell’edizione del mese di settembre. La manifestazione che si è chiusa ieri sera alle 19, rispetto a quella del marzo 2010, registra un aumento totale del 7,9% (+11% di buyers italiani; +4,8% quelli esteri).

    Mipel 2011 ha chiuso ieri i battenti registrando un’affluenza molto ampia e il ritorno di molti compratori stranieri. Un’edizione positiva, come afferma anche il presidente del Mipel Giorgio Cannara: “Non si è trattato soltanto di un buon numero di visitatori ad alimentare la nostra soddisfazione. Ma è stata soprattutto la vivacità di contrattazione che vede Mipel sempre al primo posto tra i saloni business. Questo conferma che Mipel riesce a coniugare bellezza ed eleganza dei prodotti esposti alla concretezza indispensabile all’intero settore”.

    Un’edizione che ha visto soprattutto trionfare il colore, che domina anche sulle passerelle della prossima stagione. Sarà il fuxia la tinta simbolo del prossimo inverno, proposta sulle borse di tutte le fasce di prezzo, anche sulle più costose di coccodrillo o pitone.

    Il concorso Mipel…issima ha premiato per la qualità l’azienda Dell’Ga di Seregno, per stile e innovazione le produzioni di Paolo Masi e per l’immagine e comunicazione sul prodotto Luana Products. Agli ombrelli artistici di Pasotti il premio per il miglior Accessorio, mentre a Jenrigò la medaglia d’oro per la Miglior Vetrina con le borse appese e incorniciate come opere d’arte.

    L’appuntamento è per il prossimo settembre, dal 18 al 21, con la centesima edizione di Mipel. Conclude il presidente Giorgio Cannara: “Mipel numero 100 non è un punto di arrivo,, ma un punto di partenza che vedrà coinvolta tutta la community che gravita attorno al mondo della borsa e dell’accessorio”.