Marni borse sfilata autunno inverno 2010 2011

da , il

    Sperimentazione e anticonformismo questa è l’essenza della nuova collezione Marni per il prossimo autunno inverno 2010 2011. Marni ci propone una donna bella ed elegantissima, un look da ragazza perbene con un’attenzione particolare all’estetica, sembra una donna appena uscita da un museo importante o da un vernissage d’arte moderna, c’è tanto colore, tanti stili e gli abiti pattern-paintings, una ‘tela’ sulla quale sono state riprodotte le opere del pittore inglese contemporaneo Gary Hume.

    Abbiamo una collezione fresca e giovane, fatta di colori pastello, che si alternano a tinte più forti, beige, turchese, rosso e blu, insomma una palette variegata che lascia spazio alla fantasia.

    Le borse Marni seguono lo stesso stile dei capi di abbigliamento, si alternano le tinte unite, la pelle, il tessuto, il canvas, colori insoliti mescolati tra loro a creare uno stile particolare e “riconoscibile”. Le borse sono belle anche se il mio cuore è stato rapito dalla handbag con la stampa rosa e bianca di Gary Hume, bellissima e che sarà perfetta anche in estate con un vestitino bianco o nero a contrasto, Marni la abbina ad un abito in tinta con la stessa stampa, ma forse fuori dalle passerelle risulterebbe un pò eccessivo.

    Abbiamo delle handbag in pelle con buchini disponibile in nero o in bianco, per Marni le borse devono essere piatte o al massimo cartelline poco più che piatte.

    Foto da:

    www.style.it