Marc Jacobs cede al fascino delle school bag

da , il

    Marc Jacobs cede al fascino delle school bag

    Sembra che ormai nessun marchio di moda per definirsi tale possa rinunciare ad avere la sua school bag nella collezione. Dopo il grandissimo successo della PS1 di Proenza Schouler, sono molti i brand che hanno cercato di cavalcare l’onda di questo tormentone, realizzando borse che in un certo senso vogliono reintepretare lo stile delle school bag, orse bistrattate fino a poco tempo fa e risorte proprio grazie agli stilisti di Proenza Schouler. Dopo l’Alexa di Mulberry, ecco la nuova proposta di Marc Jacobs: la Saddlery Sophie Convertible Satchel.

    Fino a qualche anno fa nessuno si sarebbe immaginato che un modello come la school bag, la borsa a cartella, sarebbe ritornata di moda. C’è voluto il talento di Lazaro Hernandez e di Jack McCollough, i due stilisti che formano il marchio Proenza Schouler, per dare a questo modello nuova vita e renderlo soprattutto apprezzabile dalle celebrities.

    Il successo della PS1 ha spinto anche Emma Hill, designer di Mulberry, a proporre la sua personale versione della school bag con l’Alexa, la borsa dedicata alla fashion icon Alexa Chung.

    Il grande consenso che è cresciuto attorno a questa borsa, regina delle p/e 2010, ha convinto anche Marc Jacobs a provarci. Per la linea Marc by Marc Jacobs ha disegnato la Saddlery Sophie Convertible Satchel, una handbag decorata da fibbie sul fronte e dotata di tracolla in tessuto, in una bellissima tonalità verde militare. Una borsa molto carina, ma che di certo non possiamo definire molto originale…La trovate da Saks al prezzo di 478 dollari.