Maison Martin Margiela, borse sfilata primavera-estate 2011

da , il

    Anche per la prossima stagione Maison Martin Margiela non ci delude. Le borse presentata insieme all’affascinante collezione che ha falcato le passerelle della Paris Fashion Week esprimono ancora una volta il carattere innovativo e anticonvenzionale che la maison sa esprimere attraverso tutte le sue collezioni. Accanto ad abiti dalle forme stravaganti e che sembrano quasi rivestire i corpi come delle vere e proprie “scatole di cartone”, la casa di moda opta per borse in pelle dalla forma cubica, dalle dimensioni oversize, ma anche clutch rettangolari in plexiglass trasparente.

    Sono tantissime le borse che stiamo vedendo in queste settimane sulle passerelle di tutto il mondo e stiamo cercando sempre più di farci un’idea su quali saranno i modelli di maggiore successo della prossima primavera-estate 2011.

    Come sempre Maison Martin Margiela ci offre un vero e proprio spettacolo per gli occhi: il defilé della prossima stagione è infatti caratterizzato da abiti dalle forme stravaganti e a tratti visionarie, con camicie, giacche e dress costruiti su forme geometriche pure che avvolgono la figura della donna.

    Per la primavera-estate 2011 la Maison fondata dal visionario e misterioso Martin Margiela ci propone anche una collezione di pelletteria molto varia, che vede spiccare tra i modelli proposti una clutch rettangolare in plexiglass trasparente, un’idea non originalissima in quanto già sfruttata da Fendi lo scorso anno, ma che viene reinterpretata con forme e dettagli differenti, che fanno assomigliare questa borsa a un vero e proprio blocco di cristallo più che a un modello da sera.

    Accanto alle trasparenze del plexiglass troviamo anche modelli in pelle, declinati sulla forma di un bauletto dalla geometria ben definita. Borse capienti che sembano quasi dei veri e propri beauty case da viaggio…insomma, da Maison Martin Margiela, anche senza il designer che l’ha fondata, non si lesina mai sul tentativo di stupire il proprio pubblico.