Luella Bartley, la Seymour hobo bag

da , il

    Le borse Luella Bartley sono una novità per me, non conoscevo questa giovane e bravissima stilista dallo stile country e un po’ vintage che dà quel tocco sbarazzino che piace alle donne di tutte le età.

    Luella Bartley è una giovane stilista nata nel 1974 che si è fatta notare da subito nel panorama della moda, abbiamo avuto modo di apprezzare la collezione primavera-estate 2009 di cui fa parte la borsa di cui vi parlerò oggi, una borsa davvero bella, la Luella Seymour hobo bag.

    La Luella Seymour hobo bag è una borsa che mi piace molto, è perfettamente nel mio stile, la vedo benissimo per andare in giro durante il giorno con i miei stivaletti, cappotto e jeans chiari, trovo sia perfetta e che i fiorellini ricamati sul davanti siano davvero deliziosi.

    Questa hobo è realizzata in pelle invecchiata marrone scuro, ha una tonalità calda e morbida, abbiamo il manico estensibile che ci consente di usarla sia come tracolla che come handbag, abbiamo due grandi tasche sul fronte, in cui vi sono delle borchiette dorate e dei fiorellini ricamati davvero deliziosi, particolari che danno quel tocco in più alla borsa di questa bravissima stilista.

    L’unica pecca è la chiusura, infatti è con una clip magnetica, io avrei preferito una zip, molto più comoda e sicura ma d’altronde si sa non si può avere tutto! Abbiamo però una tasca interna con la zip e una sobria fodera interna marrone molto scuro in netto contrasto con la tonalità della borsa.

    Le dimensioni sono 29x24x13 cm e il manico arriva ad una lunghezza massima di 28 cm, il prezzo è un po’ alto infatti costa 855 euro, ma è troppo bella per pensarci troppo su… penso proprio che me la farò regalare per Natale dalla mamma.