Louis Vuitton per i 150 anni della Croce Rossa

da , il

    Louis Vuitton festeggia i 150 anni della Croce Rossa con una serie di colaborazioni eccezionali. Sei modelli da viaggio, realizzati dalla fotografa Annie Leibovitz, dall’artista inglese Damien Hirst, dallo chef Ferran Adria, il musicista premio Oscar Gustavo Santoalalla, dal presidente Patrick Louis Vuitton e naturalmente Marc Jacobs, direttore artistico della maison.

    Sei valigie dal design unico, realizzate da altrettanti talenti che si dilettano nei più svariati campi. La fotografa Annie Leibovitz, la quale firma le campagne pubblicitarie Core Values di Louis Vuitton, ha pensato a due modelli davvero originali. Non poteva certon non trattarsi di una borsa per la macchina fotografica, corredata da un mini borsone che sembra perfetto per contenere invece una videocamera.

    L’artista inglese Damien Hirst ha pensato invece a un baule corredato di cassetti per contenere i suoi strumenti chirurgici, per lui indispensabili per realizzare opere come “Il vitello d’oro”. Scelta simile è stata fatta da Patrick Louis Vuitton, che ha disegnato invece un baule per contenere pennelli e colori.

    Lo chef Ferran Adria, inventore della cucina molecolare, ha messo la firma per un trolley, mentre Gustavo Santoalalla ha pensato a un baule per contenere i suoi strumenti musicali.

    Infine, dall’estro creativo di Marc Jacobs è nato un baule porta animali, completamente differente dalle forme a cui Jacobs ci aveva abituato con la famosa Sac Chien, che il designer ha creato pensando ai suoi cagnolini Daisy e Alfred. All’interno, c’è anche lo spazio per la foto ei cagnolini!

    Le valigie e i bauli saranno messe all’asta il 17 novembre da Sotheby’s in concomitanza con il 150esimo anniversario della Croce Rossa.

    Foto da:

    louisvuittonlover.blogspot.com