Louis Vuitton borse, la pochette logata per la p/e 2011

da , il

    lv pe 2011 pochette vuitton

    Anche oggi facciamo un tuffo nella collezione di Louis Vuitton per la primavera-estate 2011. La borsa di cui vogliamo parlarvi oggi è uno dei modelli più particolari della collezione che abbiamo visto sfilare a Parigi durante la fashion week: stiamo parlando della pochette che reca la scritta “Vuitton” sul fronte a caratteri cubitali. La maison parigina sceglie di gridare il proprio nome non solo attraverso il suo caratteristico logo Monogram, ma anche attraverso le lettere del proprio cognome, in un modo che non faceva dai tempi della collezione by Stephen Sprouse e dalla Speedy Cube.

    Louis Vuitton per la prossima primavera-estate 2011 vuole gridare il proprio nome a tutti i venti. Marc Jacobs durante la sfilata che abbiamo visto durante la Paris Fashion Week ha presentato moltissime borse interessanti e particolari, tra cui una che reca sul fronte a caratteri cubitali la parola “Vuitton”.

    Un modo per esprimere il fatto che sempre più spesso le borse hanno successo perché immediatamente riconoscibili? Chissà cos’ha guidato Marc Jacobs nel disegnare e creare questa borsa, sappiamo soltanto che questa volta lo stilista americano, noto per la sua stravaganza, ha seguito un po’ l’ispirazione che l’ha guidato per disegnare la Speedy Cube per l’autunno-inverno 2008/2009.

    Per questa pochette Louis Vuitton sceglie i colori del viola, tonalità che abbiamo già visto sulle borse dai disegni floreali che vi abbiamo presentato la scorsa settimana, mentre per la scritta a caratteri cubitali sul fronte sceglie dei lustrini iridescenti, che creano sulla borsa un gioco di luci dal particolare effetto.