Le borse Pierre Hardy per l’inverno 2009

da , il

    Pierre Hardy è uno stilista molto particolare, fino ai 30 anni ha fatto il ballerino, fino ad un anno fa confezionava solo collezioni di scarpe e da quest’anno ha deciso di occuparsi anche di borse, oltre tutto questo, insegna alla prestigiosa Scuola superiore di arti applicate Duperréin Francia, un giorno alla settimana da quando ha compiuto 23 anni.

    Ma come ha fatto a fare tutte queste cose insieme e in modo impeccabile? Io proprio non lo so, a me che le giornate sembrano non bastare mai e che sono certa che se fossero di 36 o 48 ore non cambierebbe nulla, non mi resta che prendere esempio da lui e cercare di imitarlo.

    Le collezioni di borse per l’inverno di Pierre Hardy sono molto carine, decisamente particolari perché come lui stesso ha dichiarato ha la mania delle forme geometriche: “Mi piacciono le cose costruite, che evolvono da una base geometrica. D’altra parte preferisco il disegno alla pittura, le linee al colore”.

    Come potete vedere nella gallery, le borse che vi ho proposto sembrano composte da rettangoli che si insinuano l’uno dentro l’alto e tutto ciò è accentuato dalle cuciture a contrasto nei bordi.

    La mia borsa preferita è la tracolla blu in tessuto, mi piace molto la geometria che si sposa a meraviglia con la sinuosità del manico, accentuata dal nodo nella tracolla. Una borsa molto diversa dalle proposte degli altri stilisti ed è proprio per questo che ha catturato la mia attenzione.

    Date uno sguardo al suo sito ufficiale, dove potrete ammirare le collezioni di borse per donna e quelle per uomo e il suo ambiente naturale che è il mondo delle calzature, con collezioni belle e particolari per lui e per lei.