NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le borse in pitone per la primavera-estate 2010

Le borse in pitone per la primavera-estate 2010
da in Bag Trend, Borse Estate 2010, Borse Moda, In Evidenza
Ultimo aggiornamento:

    Il pitone è sempre uno dei pellami più presenti nelle collezioni dei designer, soprattutto in quelle per la primavera-estate. D’altronde, è proprio con la bella stagione che ci piace osare di più, giocando con colori e materiali che nel grigio inverno non metteremmo mai. Come sempre sono tantissimi gli stilisti che hanno inserito nelle nuove collezioni almeno una borsa o addirittura una linea tutta dedicata a questa pelle così pregiata e particolare. Continuate a leggere per saperne di più!

    Anche la primavera-estate 2009 era stata letteralmente dominata dal pitone, uno dei pellami più pregiati e costosi che ci siano al mondo insieme all’alligatore e allo struzzo. Miu Miu ne aveva fatta la propria bandiera, insieme ad altri designer come per esempio l’eclettico Alexander McQueen.

    Bisogna ammettere che però il pitone è un pellame che è difficile non trovare nelle collezioni di qualunque stagione, estate o inverno che sia. Anche nella stagione in corso abbiamo trovato moltissimi marchi adottare il pitone o la stampa, da Carpisa a Calvin Klein, da Miu Miu a Zagliani.

    Una delle borse più belle che ho scovato per voi per la prossima primavera-estate 2010 è sicuramente la Rose Vertigo di Valentino, che ho scelto come emblematica copertina della nostra gallery. Volant di pelle pregiata che vanno a costruire sul fronte di questa tote un fiore dall’allure astratta e futuristica, che rende questa borsa quasi un oggetto d’arte.

    Un colore che invece è trovato adorabile è quella della Rehearsal Python Satchel di Michael Kors, dipinta di un bellissimo colore turchese he rende questo modello davvero perfetto per l’estate che sta arrivando. Colorata e glamour è anche la Gathered Python Shoulder Bag di Carlos Falchi, una borsa realizzata con inserti di pitone dalle tonalità diverse con effetto molto simile al patchwork.

    Quando si parla di pellami pregiati e costosissimi non si può non menzionare Zagliani, il brand artigianale che Mario Orietti Carella ha reso uno dei più particolari al mondo. La pelle infatti, grazie a un segreto procedimento dermatologico, diventa morbidissima e indistruttibile: lo testimonia per esempio la Puffy Bag, che si veste di una tonalità argento metallica per la prossima stagione.

    Elegantissima per la sera è la pochette Sotto Chiave di Salvatore Ferragamo, in pelle di pitone color mercurio, mentre più adatta per la vita di tutti i giorni è la Oversized Python Tote di Burberry, una maxi bag bianca perfetta per ogni occasione.

    Se però non avete i soldi necesari per comprare una borse in vera pelle di pitone, potete sempre consolarvi con le borse a stampa, una vera manna per le fashioniste quattrinate che non vogliono rinunciare al glamour. Molte storcono il naso di fronte a questi modelli, ma io devo ammettere che molti sono fatti così bene che impossibile notare la differenza! E poi, sempre di marchi si ratta quindi la qualità è un dato di fatto!

    Anche Marc Jacobs si è fatto tentare: ecco infatti la Python-effect Beat quilted leather bag, di un bellissimo colore giallo acceso, perfetta per la prossima stagione; non manca poi Juicy Couture, che ci propone invece una simpatica tote che reca il famoso marchio del brand su una stampa pitonata. Per non parlare poi della carinissima borsa di Furla, dal tessuto glitter e matelassé.

    Continuate a guardare lanostra gallery, sono sicura che troverete la borsa in pitone che fa per voi!

    Foto da:
    www.netaporter.com
    www.saksfifthavenue.com
    www.neimanmarcus.com

    651

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bag TrendBorse Estate 2010Borse ModaIn Evidenza
    PIÙ POPOLARI