Laura Biagiotti: sfilata primavera-estate 2009

da , il

    Laura Biagiotti propone una collezione fresca che cita il “mare nostrum” per la primavera-estate 2009. Colori naturali e linee morbide che propongono un eleganza ecologica ed estetica.

    Una linea che echeggia i profumi e i colori mediterranei come il colore del corallo oro rosso, l’utilizzo di tessuti rigidi come il mikado che creano linee scolpite e tridimensionali con maniche a conciglia, ma anche di tessuti morbidi come lo chiffon stampato che creano linee morbide e sinuose. Un tripudio di tessuti e materiali particolari e preziosi come gli intarsi di coralli e conchiglie che sono il simbolo dell’estate di Laura Biagiotti.

    Il pizzo nero egregiamente dosato rendono la collezione sexy e raffinata così come l’uso delle paillettes iridescenti a contrasto o tono su tono su un abito bianco candito creando un effetto davvero suggestivo che ci porta già ai primi venti caldi che ci accarezzano i capelli e il cuore.

    Abbiamo l’abito corallium che è come un talismano magnetico e rigenerante, l’abito fazzoletto con intarsi di conchiglie e coralli, capo principe dell’intera collezione.

    Foto da:

    http://dellamoda.it/news/2009-01/coralli-talismano-per-biagiotti.php

    Gusto mediterraneo arricchito da particolari pop anche per gli accessori come le borse, una ad esempio presenta il profilo della stilista ed è disponibile in vari colori pastello, una borsa-icona per la primavera-estate di Laura Biagiotti. I nodi di marina in pelle di vitello e vernice sono il dettaglio che impreziosisce la splendida tracolla e le cinture.

    Al termine della sfilata con Laura Biagiotti e la figlia Lavinia ecco che compare anche l’atleta olimpionica di judo Giulia Quintavalle che ha affidato il suo look a questa maison, scelta fatta anche da Margherita Granbassi medaglia d’oro per il fioretto alle olimpiadi di Pechino. L’ennesima conferma del binomio vincente tra moda e sport, che ha fatto vincere alla bravissima Laura Biagiotti e alla sua maison il premio “Chi è Chi del giornalismo e della moda”.