Just Cavalli, borse sfilata primavera-estate 2011

da , il

    Frange e stile etnico-chic saranno le parole d’ordine anche per Roberto Cavalli, che per la sua seconda linea Just Cavalli e in occasione del suo quarantesimo anno di successi decide di disegnare un guardaroba ispirato agli anni settanta. Ne sono condizionate naturalmente anche le borse, che troviamo in stampe dallo stile folk, decorate con frange multicolore e con stampe patchwork, che mixano pelle dai ricami intrecciati a pezze di jeans cucite insieme tra di loro che creano sulla pattella delle tracolle disegni geometrici.

    Come essere alla moda la prossima primavera-estate 2011? Se non disponete di fortune da dilapidare in borse e accessori, potete sempre rovistare nel guardaroba di mostra mamma o di vostra nonna alla ricerca di una vecchia tracolla dallo stile hippy.

    Ebbene sì, care le mie lettrici: se ancora non l’avessimo capito uno dei tormentoni della prossima stagione calda sarà il revival degli anni settanta. Che si tratti di stampe hippy, di dettagli folk, di abiti da figlia dei fiori non importa: ciò che conta è che facciano respirare un po’ di quelle atmosfere perdute.

    Chi ha davvero tirato fuori dai propri archivi delle vecchie stampe dell’epoca è proprio Roberto Cavalli, che per la sua collezione primavera-estate 2011 ci propone tracolle e pochette decorate da lunghe frange. Patchwork è la parole d’ordine: mixare e abbinare tra loro tessuti e colori che spiazzano. Anche il denim torna di moda con una tracolla molto easy wear, dove diversi scampoli di tessuto sembrano cuciti tra loro per creare una sorta di disegno geometrico.