NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

It Bag: Skull Clutch di Alexander McQueen

It Bag: Skull Clutch di Alexander McQueen
da in Borse 2010, Borse Alexander McQueen, Borse Moda, It Bag, Primo Piano, clutch Alexander McQueen
Ultimo aggiornamento:

    Nella nostra rubrica dedicata alle it bag, le borse icone che hanno fatto la storia della moda, non potevamo non citare anche la Skull Clutch di Alexander McQueen, la borsa simbolo di questo geniale designer scomparso all’età di 40 anni lo scorso 11 febbraio. Forse penserete che abbia deciso di parlarne solo ora perché dopo la sua morte si è scatenata una vera e propria mania per i suoi accessori, soprattutto quelli caratterizzati dal teschio, ma se siete lettrici assidue di Bags Stylosophy saprete che in realtà la passione per McQueen mi accompagna da moltissimo tempo, ben prima della sua tragica morte. Aspettavo forse il momento giusto e credo che ora non si possa più rimandare.

    Quando si parla di Alexander McQueen e soprattutto quando si parla di borse, non si può mai prescindere da un modello che è passato alla storia, la Skull Clutch. Una delle massime interpretazioni del simbolo che era e ancora di più oggi è la cifra stilistica di uno dei designer di maggiore talento dell’ultimo decennio, che ci ha regalato collezioni dal fascino unico.

    Se la Skull Clutch era già di per sé una it bag, lo è ancora di più oggi, dopo che la morte del designer ha scatenato una vera e propria caccia agli accessori più indicativi del suo stile.

    La Skull Clutch ha accompagnato McQueen un po’ in tutte le fasi della sua arte: l’abbiamo vista prima liscia e a specchio, poi aggressiva con la Union Jack, rivisitata anche in pitone o in altri abbinamenti di colore, fino alle versioni matelassé o in cristalli Swarosvski.

    Negli anni McQueen ha cercato anche di arricchirla con nuove forme, come quella della Knucle Duster Clutch, rivisitazione che trasformava l’impugnatura della Skull Clutch in un tirapugni molto glamour, decorato con gemme e cristalli preziosi e provvisto dello Skull Ring, altro simbolo della gioielleria di McQueen.

    Tante le celebrities che in questi anni hanno scelto la Skull Clutch, da Christina Aguilera a Dita Von Teese passando per Eva Green. Un accessorio innovativo e stravagante che già amavamo e che ora più che mai ci ricorderà sempre l’arte di McQueen,

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse 2010Borse Alexander McQueenBorse ModaIt BagPrimo Pianoclutch Alexander McQueen
    PIÙ POPOLARI