Ilaria Venturini Fendi: Carmina Campus borse eco-friendly

eco-clutch vertical

Carmina Campus, laboratorio creato nel 2006 da Ilaria Venturini Fendi, si occupa della creazione di borse, abbigliamento e oggetti d’arredo utilizzando materiali usati e di scarto. Questi materiali vengono riutilizzati così come sono, senza l’uso di sostanze chimiche spesso inquinanti, e una volta dimenticato il loro ruolo primario vengono reinterpretati per un nuovo uso.

Si tratta di un riciclo creativo applicato alla moda e al design. Il motto è: Creare senza distruggere. Il progetto Carmina Campus è nato dall’esperienza della stilista a contatto con la natura, infatti essendosi occupata di un’azienda agricola appena fuori Roma con risultati positivi, è giunta alla conclusione che rispettando la natura, allevando e producendo in modo responsabile, con l’ausilio di concimi organici era possibile creare un parco biocompatibile; quindi perché non applicare anche alla moda questo modus operandi eco-friendly? Ecco nascere il progetto Carmina Campus (=canti della campagna), a sottolineare un ideale legame di questi nuovi oggetti con la terra.

Ogni oggetto creato da sapienti mani artigiane, è unico, e nell’archivio della bottega viene conservato un cartellino indicante l’origine dei materiali, le ore necessarie per la sua progettazione e lavorazione.

eco-clutch vertical

Tra le creazioni spiccano per originalità le eco-clutch realizzate con parti di lamine in alluminio delle tende veneziane cucite tra loro, dai bordi al vivo, con una lunga tracolla, disponibili in 7 colori (azzurro, alluminio, blu, rosso, verde salvia, giallo paglierino, e una versione color mix a righe), gli interni sono coloratissimi grazie alle fodere vintage, recuperi di fondi di magazzino, misurano 22 x 14,5 cm.

Partendo da ritagli di copricapi tribali realizzati da un gruppo di donne africane, nasce la collezione Cameroon Bag, pezzi di questi copricapi vengono foderati e assemblati a scampoli di tessuto, ritagli di pelle, pelliccia, e con l’aggiunta di una cerniera e di manici e tracolla, ecco cosa diventano:

cameroon bag

Iperfemminili le Cinderella Bag, le micro-borsette da sera realizzate con le spugnette colorate da cucina. Sono cucite a mano alle chiusure a borsellino a cui è appesa una sottile tracolla, le fodere sono tessuti stampati coloratissimi.

cinderellabag

interno_cinderella

Queste creazioni sono la prova evidente che è possibile rispettare l’ambiente riutilizzando i materiali, senza per questo sacrificare lo stile.

Segui Stylosophy

Lunedì 29/06/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento