Hervè Chapelier, gusto francese

da , il

    Hervé Chapelier comincia la sua carriera nel 1976 a Saint-Tropez dove prova a vendere le sue prime borse. Il successo arriva presto, grande e inaspettato.

    Già dai suoi primi pezzi si può notare l’inconfondibile stile Hervé Chapelier; pioniere nell’uso dei colori (viola, fucsia, rosa, rosso, giallo, verde) e dei materiali inizialmente produce borse da viaggio.

    Dal 1980 comicia a produrre zainetti: pensati per i ragazzi che vanno a scuola in realtà sono presto apprezzati per la loro resistenza ma anche per l’originalità dei colori pur essendo semplici e lineari.

    Credo che sia proprio questo passaggio che rende grande il designer: ad una prima occhiata le sue borse possono apparire tutte molto simili. Niente di più sbagliato: basta notare i particolari, i materiali e le colorazioni.

    Vende infatti in tutto il mondo milioni di borse shopping: grande successo in Francia ma anche in Italia, Giappone e Stati Uniti, oggi Hervè Chapelier ha boutiques a Parigi, Biarritz, Tokyo, Kyoto, New York, Londra, Hong-Kong, Singapore, Roma.

    Vi consiglio di visitare il suo sito ufficiale dove vi perderete nella miriade di colorazioni proposte. Tutte molto moderne e modaiole tanto che non sarà facile scegliere la vostra preferita!