Hermes, borse sfilata primavera estate 2011

da , il

    Per il suo addio alla maison Hermes, Jean Paul Gaultier porta in scena una donna seducente e intrigante, delle amazzoni dall’eleganza sofisticata che riprendono i tratti classici della griffe francese. Chi conosce un po’ di mondo della moda saprà certamente che originariamente Hermes era un marchio che si occupava di abbigliamento per andare a cavallo e le borse erano nate per le battute di caccia, in passerella ritroviamo quindi abbigliamenti tipici da cavallerizza, pelle a più non posso, stivali, frustini ecc!

    La sfilata si apre con un bracciale in pelle a fascia in cui troviamo uno charm davvero eccezionale, una piccola miniatura di una Kelly, la it bag della maison perfettamente fedele all’originale solo molto piccola, un dettaglio fashion accattivante e glamour.

    Le borse sono prevalentemente edizioni nuove e originali della Kelly, abbiamo una Kelly trasparente in color cipria nella qualche si intravede un’altra mini Kelly, poi abbiamo una speciale versione in paglia intrecciata con inserti a contrasto in pelle nera o marrone.

    Sfila in passerella una Kelly semplice in pitone rosso mattone e varie Kelly in versione clutch declinate in pelle di vari colori, nero, cipria, verde oliva, rosso e poi una glamour versione allungata e ricoperta di strass.

    Ci mancherà Jean Paul Gaultier, è la fine di un’era…