Speciale Natale

God Loves You All: la nuova collezione borse di Barbara Boner

God Loves You All: la nuova collezione borse di Barbara Boner
da in Clutch, Handbag, Supersize, Tote, Tracolla, borse Barbara Boner
Ultimo aggiornamento:

    Barbara Boner borsa con frange

    Si può tranquillamente affermare che Barbara Boner abbia il carisma di una rock star e come lei le sue borse. Le ho viste indossate da una stylist minuta, sovrastata da una grande sagoma bianca in pelle rivestita di lunghissime frange in un equilibrio perfetto, che le conferiva un non senso di grande libertà, come stesse dicendo “Sono pronta per qualsiasi meta e nulla mi manca”. Borse over size e non solo, borse per tutte, borse per contenere le molte vite di una donna nomade poco importa se minuta, alta, giovane o meno giovane. Davvero, la borsa che sottolinea la consapevolezza di sè e che emana la donna che sceglie il suo stile.

    Lo stile di Barbara Boner che con la sua nuova collezione, lascia intuire un vissuto sospeso, ci parla di in un continuo viaggio fra due coste e il ponte fra due continenti, un’isola come la Manica e il calore del Mediterraneo. Ma ancor prima, un’infanzia che si divide fra Washington, Boston, Londra, Toronto e l’Italia, arricchendosi così di conoscenza e di spunti, dai quali nascono e si moltiplicano le frange che come il “liet motiv” della sua vita, adornano la pelle senza misura, ondeggiano guardando avanti, su tasselli di classicità. Un percorso fatto d’incursioni nel mondo dell’arte, dello stile, dell’immaginazione, tra corsi alla London Central Saint Martin dove apprende nozioni che lasciano tracce decise e del tutto riconoscibili, così come lo è il suo stile.

    Per riuscire poi, a forgiare il dono fertile dell’inventiva ai rigori produttivi della moda, ricercando innovazione in ogni centimetro di materia. nel tessuto come nella pelle, fino all’esordio avvenuto durante la settimana della moda parigina nel marzo del 2010, dove è stata da subito scelta dalle più esclusive boutique internazionali.

    Tratta le nappe come fossero velluto e le arricchisce di frange policrome che sbarcano emozioni. Nappe morbidissime, pelle di cavallino e razza stampata.

    Pitone nei colori di una terra iridescente, palette di grigi. Dal “silver” al “titanium”, dal bianco siberiano al nero caviale. Ma anche mini bag dai volumi morbidi. Criniere e stampe animalier, decori a soggetto esotico. Dettagli in volpe dai colori caldi e catene ribelli e dissacranti unite a lavorazioni primordiali, altamente materiche.

    Questa è la collezione Barbara Boner, prodotta in Italia e ideata a Londra, portando con sè il bagaglio di una glob trotter, che anela più di tutti ad una libertà mai conquistata ma semplicemente acquisita alla nascita.

    Ogni sua borsa è una dichiarazione d’indipendenza, un tributo al nomadismo circense ma anche un omaggio alla raffinatezza e il gusto materno, unite alla riverenza per la scienza che il padre le ha inculcato. E lei dichiara il suo moto: “The best thing you can wear is your skin “ ovvero: “La miglior cosa che puoi indossare è la tua pelle”.

    Non vi resta che cliccare qui e ammirare tutte le splendide immagini delle borse firmate Barbara Boner.

    547

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ClutchHandbagSupersizeToteTracollaborse Barbara Boner

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI