Gilli Peace & Justice per il Darfur

Gilli Peace & Justice per il Darfur
da in Borse Gilli, Borse in Edizione Limitata, Celebrity Style, borse shopping Gilli, natale 2008
Ultimo aggiornamento:

    La Peace & Justice Bag di Gilli è nata dall’incontro di due donne straordinarie e di cuore: Giulia Ligresti, presidente di Gilli, e Kerry Kennedy, figlia del senatore Bob Kennedy e fondatrice del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights.

    Con questa iniziativa si potrà contribuire all’attività del dottor Mohammed Ahmed Abdallah, direttore di un centro di riabilitazione per le persone vittime della tortura in Darfur.
    La borsa avrà una tiratura limitata e essere acquistata al prezzo di € 360 telefonando al n. 02.7602.4174, sul sito Gilli o nelle boutique di Milano e Roma.

    Realizzata da esperti artigiani italiani, in canvas e pelle dai caldi colori dell’Africa (dimensioni: 38 cm lunghezza, 30 cm altezza), la Peace & Justice Bag raffigura alcuni omini multietnici intenti a costruire una scritta che racchiude tutto il senso dell’iniziativa: la pace nel mondo.
    La borsa è arricchita da un pendente in pelle con la sagoma del continente africano.

    La Peace & Justice Bag è stata presentata ufficialmente da Kerry Kennedy e Giulia Ligresti il 19 novembre a New York in occasione della cena di inaugurazione del Robert Kennedy Bridge a cui hanno partecipato oltre 800 invitati, con ospiti illustri del calibro di Hillary Clinton, Caroline Kennedy, l’Arcivescovo Desmond Tutu, Andrea Bocelli che ha cantato in duetto con Jennifer Hudson, Christiane Amanpour, Alec Baldwin, Harry Belafonte, Sam Waterston, Debra Winger, Sara Jessica Parker, Glenn Close e Gloria Reuben.

    Giovedì 27 novembre la Peace & Justice Bag è stata presentata presso lo Spazio Ferrè a Milano, durante la cena di fundraising della Fondazione R.F. Kennedy Europe e nei giorni 11-12 e 13 dicembre sarà la volta di Parigi in occasione del Summit Mondiale dei Premi Nobel per la Pace, dove con Kerry Kennedy si confronteranno attivisti e difensori dei diritti umani come Ingrid Betancourt, Shirin Ebadi, Mickahil Gorbachev e Mohammed Yunus.

    Oltre che essere bella, questa borsa sostiene una causa importante e molte volte, purtroppo, dimenticata.
    Almeno a Natale facciamo un regalo anche a chi è meno fortunato di noi….

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse GilliBorse in Edizione LimitataCelebrity Styleborse shopping Gillinatale 2008
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI