Gilli, la dogs bag dalla parte degli animali

Gilli, la dogs bag dalla parte degli animali
da in Borse Gilli, Handbag, handbag gilli
Ultimo aggiornamento:

    Gilli, la dogs bag dalla parte degli animali

    Gilli è un marchio che oltre a realizzare borse belle e trendy spesso sfrutta la sua posizione per promuovere campagne di sensibilizzazione, per l’estate 2010 si schiera dalla parte degli animali ed in particolare dei cagnolini che, in questo periodo vengono abbandonati dai padroni che partono per le vacanze. Gilli dice no a questo comportamento sconsiderato e non solo realizza una borsa dedicata ai nostri amici a quattro zampe ma una parte dei fondi ricavati dalla vendita di queste borse la devolve all’associazione Liberdog.

    Liberdog è un’associazione nata lo scorso febbraio che cura gli animali abbandonati, li nutre, li coccola e grazie ai numerosi volontari non mancano neanche le coccole! Liberdog intende creare un movimento di opinione pubblica per tutelare gli animali, difendendo qualsiasi specie da ogni crudeltà e abuso.

    Cinzia Caprioli, Direttore Commerciale di Gilli, ha dichiarato: “Abbiamo realizzato una borsa molto glamour e pratica, le cui applicazioni raffiguranti cani di diverse razze e taglie, sono cucite rigorosamente a mano. Pensiamo sia doveroso cercare di sensibilizzare le persone sul grave problema dell’abbandono degli animali domestici, che ogni estate si ripresenta con allarmante ciclicità“.

    La Dogs bag la potete acquistare a Roma in Piazza di Spagna 1 e a Milano nel negozio in Via della Spiga 5 dove è stata creata anche un’installazione in cui c’è una cuccia con scritto “chiuso per ferie“. Fabrizio “Bixio” Braghieri ha pensato che in questo caso potrebbero essere gli animali ad abbandonara i padroni che non li meritano!

    305

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse GilliHandbaghandbag gilli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI