D&G, borse sfilata primavera-estate 2011

da , il

    Un mood da giardiniera chic: è questo lo stile della collezione primavera-estate 2011 di D&G, la seconda linea che porta la firma degli stilisti italiani Stefano Gabbana e Domenico Dolce. E naturalmente le borse non potevano che rispecchiare perfettamente questo stile. Fiori e scacchi decorano le handbag e le sacche, dotate di attrezzi da giardinaggio reali o fittizi, ma non manca anche qualche riferimento al denim con sacche da portare a spalla.

    Sono fresche e sbarazzine le nuove borse disegnate da Domenico Dolce e Stefano Gabbana per la collezione primavera-estate 2011 di D&G. La stampa floreale, poi, la fa veramente da padrone: la troviamo praticamente ovunque nelle handbag oversize decorate con fiori e foglie, che riprendono lo stile di abiti, camicie e tute.

    Altro grande tormentone della sfilata sono le borse a scacchi bianchi e rossi, che ripropongono in chiave extralarge la famosa stampa Vichy. Che siano tote o che siano hobo da portare a spalla non importa: ciò che conta, sembra, è che ricordino terribilmente la tovaglietta da picnic.

    Non manca un piccolo spazio per le borse in denim, vero e proprio tormentono della p/e 2010: quest’anno lotroviamo in una tonalità leggermente più scura su sacche morbide.

    Per le più eleganti, D&G ci regala alcuni bauletti, che troviamo sia a tinta unita sia a fiori. Una collezione tutto sommato abbastanza regolare, senza una grande ricerca alla base. Confidiamo nella collezione Dolce & Gabbana!