Speciale Natale

Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale

Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale
da in Borse 2009, Borse Louis Vuitton, Borse originali, Handbag Louis Vuitton, In Evidenza
Ultimo aggiornamento:

    La contraffazione è un problema sempre più scottante per le aziende della moda internazionale. Un brand come Louis Vuitton ogni anno perde una quota di affari altissima a causa della diffuzione sempre più capillare di merce illegale e contraffatta. Ma come possiamo anche noi nel nostro piccolo difenderci da questo pericolo? Bags Stylosophy vi propone ancora una guida per aiutarvi a riconoscere una Louis Vuitton tarocca da una originale.

    Proprio poco tempo fa, nella mia università, ho assistito a un incontro molto interessante che riguardava la contraffazione e la pirateria. Ospite dell’incontro era Paolo Balistrieri, responsabile anti-contraffazione per il Sud Europa per il Lvmh Fashion Group, il quale ha spiegato a noi studenti quanto fosse dannoso per tutto il sistema moda internazionale la contraffazione delle merci.

    Un commercio che negli ultimi anni si è amplificato fino a raggiungere quote di centinaia di miliardi di dollari, una cifra che sottratta alle aziende rischia di mettere in pericolo la serietà anche dei marchi stessi.

    Comprare merce contraffatta infatti non solo è un pericolo per chi l’acquista (quante volte abbiamo sentito di incidenti cuasati proprio da merce contraffatta, che può causare danni anche alla nostra persona), ma anche per tutti quei lavoratori che sono all’interno di questo circuito vizioso.

    Molti paesi del sud-est asiatico infatti sono dediti a questa pratica e, per mantenere dei prezzi competitivi, sfruttano le migliaia di lavoratori (anche minorenni) costretti a essere parte di questo commercio illegale.

    Per questi motivi, vi consiglio di non comprare mai, e ripeto, MAI merce contraffatta, proprio per non aumentare i volumi di questo commercio malato. Piuttosto compratevi delle borse economiche ma di qualità, come Carpisa, Fergi o Segue.

    Per quanto riguarda Louis Vuitton, dovete sapere che questo brand ha avviato ormai da anni ua vera battaglia contro la contraffazione. Il marchio ha infatti intentato parecchie cause, vincendole peraltro, a colossi come eBay e Google, i quali vendevano o sponsorizzavano articolo contraffatti.

    Per riconoscere una Louis Vuitton originale, ecco alcune semplici regole:

    • comprate sempre nei negozi o sul sitoweb ufficiale: se volete essere sicuri di quello che state comprando, recatevi in uno store LV. Potete trovare sul sito web ufficiale tutti i negozi dislocati sul pianeta. Da circa un anno poi è attiva sul sito la sezione di e-commerce, molto affidabile. Fino a poco tempo fa era possibile acquistare borse LV originali solamente su eLuxury.com, sito che però ora è in ristrutturazione.
    • attenti ai prodotti firmati Louis Vuitton: le categorie di articoli Louis Vuitton sono le seguenti: borse e portadocumenti, valigeria, pochette e trousse, portafogli e piccola pelletteria, agende, calzature, orologi, gioielli, occhiali da sole, cinture, tessili e accessori, libri e atricoli da scrittura, abbigliamento. Se vi propongono quindi cellulari, macchine fotografiche, articoli per la casa, DIFFIDATE: vi stanno proponendo un tarocco.
    • attenzione ai prezzi: se vi propongono una borsa Louis Vuitton originale a 100 euro, state sicuri che si tratta di un falso.

      La borsa Monogram dal prezzo più basso è per ora la Pochette Accessoires, che costa 215 euro. Tutte le altre, come la Speedy per esempio, costano dai 400 in su. Il sito web di LV è utilissimo per questo.

    • controllate il Monogram: il canvas Monogram nasce nel 1896 sull’idea di George Vuitton proprio per evitare che i competitor potessero copiare i bauli di Louis Vuitton: paradossalmente, oggi è proprio il Monogram a essere più copiato. Spesso i contraffattori sono diventati davvero abilissimi nel disegnare il Monogram, mentre a volte si può riconoscere subito che si tratta di un falso. Per riconoscerlo senza difficoltà, vi posso dire che non troverete mai il simbolo LV del Monogram tagliato a metà, quindi sulle cuciture o dove sono applicati manici: lo troverete sempre uniforme. Inoltre, state attente ai modellie alle linee: nella nostra gallery troverete una foto di Paris Hilton con una Papillon Multicolore, un modello che non esiste nella collezione originale!

    • attenzione ai manici e alle rifiniture: i manici e le rifiniture delle borse in Monogram sono in vacchetta naturale. Appena acquidstate, saranno di un colore beige chiaro, con i bordi in rosso e le cuciture in giallo. Con il tempo, la vacchetta si scurirà, fino a raggiungere una colorazione più scura, tendente al miele. Se una borsa ancora prima di essere acquistata ha già una colorazione scura, è un falso. Se dopo tanto tempo è ancora chiara, altrettanto.
    • attenzione ai particolari: l’hardware delle borse Louis Vuitton è in ottone dorato, quindi al tocco sarà pesante. Attenzione anche alle targhette interne, che devono essere in vacchetta e cucite interamente sulla tela. Il sito fornisce la possibilità di zoomare i particolari, quindi ci consiglio di farlo.
    • luoghi comuni: una leggenda metropolitana afferma che il Monogram originale non ha mai i simboli al contrario. Questo è falso! Spesso le borse in Monogram sono realizzate con un unico pezzo di canvas, senza cuciture o tagli quindi.

    Troverete anche molti altri consigli utili realizzati in un’altra guida che abbiamo fatto qualche mese fa. Anche questo video è molto esplicativo e vi consiglio di guardarlo:

    Accessories: How To Spot A Fake Louis Vuitton Bag

    In conclusione, se volete una borsa Louis Vuitton originale, non posso dirvi nient’altro che di acquistare sempre nei monomarca e di diffidare da internet! Solo così sarete sicure di aver speso bene i vostri soldi!

    Foto da:
    google.dnsalias.org
    buyingdesignerclothes.wordpress.com
    www.chinabagsdepot.com
    www.iconocast.com
    www.fashionphile.com

    1103

    Riesci a riconoscere una Louis Vuitton originale? [TEST]

    Domanda 1 di 10

    Dove acquisti la tua borsa Louis Vuitton?

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse 2009Borse Louis VuittonBorse originaliHandbag Louis VuittonIn Evidenza

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI