Cole Haan, la collezione di Maria Sharapova per la p/e 2010

da , il

    Anche per la primavera-estate 2010 Maria Sharapova sveste i panni della tennista più bella e famosa del mondo per diventare designer per Cole Haan. Dopo il successo delle precedenti collaborazioni, Cole Haan ha chiamato ancora una volta Maria Sharapova nella sua squadra di designer per realizzare una collezione estiva ispirata alle sue passioni più grandi, il design e l’architettura. Ne nascono modelli dalle forme e dai dettagli molto interessanti e particolari, dove trionfano stampe optical e plissettature originali.

    Da alcune stagioni ormai Maria Sharapova ha trovato una strada alternativa al tennis: la moda. La collaborazione con Cole Haan è ormai consolidata e si rinnova di stagione in stagione.

    Per la collezione primavera-estate 2010 le ispirazioni sono date dal design e dall’architettura, passioni di Maria Sharapova. Ne nasce una collezione che vede naturalmente protagonista come sempre la Maria, prima borsa disegnata dalla tennista dall’inconfondibile gioco di sovrappisizioni e intrecci, disponibile nei modelli satchel e hobo, che si veste di colori come il viola, il blu e l’oro.

    Dalla stampa di reminescenza vagamente optical è invece la Valentine, una linea di borse sportive ma allo stesso glamour, grazie all’accostamento tra il bianco e il nero in vernice. Perfetta per la sera è invece la Gwaltney, clutch piatta in pelle a listelli con tracollina disponibile nei colori oro e argento.