Carlalala, la borsa dedicata a Carla Bruni da Roger Vivier

da , il

    Non si vedeva una first lady così elegante dai tempi di Jacqueline Kennedy e siccome ogni prima donna che si rispetti ha dato i natali a una borsa che poi è passata alla storia, Carla Bruni Sarkozy non poteva certo restare senza una borsa che fosse lei dedicata. Ci ha pensato Roger Vivier, con la borsa Carlalala.

    Grace Kelly ha avuto la sua borsa grazie a Hermès, Jackie Kennedy Onassis ha battezzato una borsa di Gucci, mentre Dior e Tod’s avevano voluto omaggiare Lady Diana con la Lady Dior e la D Bag. E la povera Carlà?

    Sono passati poco meno di due anni e la bella première dame di Francia si è già conquistata la sua borsa. Ci ha pensato Bruno Frisoni, designer per Roger Vivier, a disegnare una borsetta tutta per lei.

    La borsa in questione si chiama Carlalala ed è una semplice borsa in coccodrillo nero con manico corto e chiusura a pattella impreziosita da un grosso anello argentato.

    Una borsa semplice, che può essere facilmente abbinata ai bellissimi completini firmati Christian Dior che Carlà indossa nelle occasioni ufficiali.

    La borsa Carlalala fa parte della collezione haute couture di Roger Vivier per la stagione autunno-inverno 2009/2010 ed è disponibile soltanto su ordinazione.

    Sarà la Caralala la it bag del 2010? Si pensa che Roger Vivier, nel caso di un buon riscontro di pubblico, possa crearne una versione pret-à-porter anche per noi comuni mortali.

    Intanto la fortunata Carlà, l’unica che per ora se la può permettere, la sfoggia in tutte le occasioni ufficiali. Beata lei!

    Foto da:

    www.vogue.fr

    theluxechronicles.com

    www.bagsnob.com