Carla Bruni e la borsa Pardon

Carla Bruni e la borsa Pardon
da in Borse Inverno 2009, Borse Moda, Borse originali, Celebrity Style
Ultimo aggiornamento:

    Una borsa che ultimamente ha fatto molto parlare di se’ e che ha creato un po’ di scompiglio è la borsa Pardon. La borsa ‘incriminata’ ritrae Carla Bruni senza veli, immediata è stata la replica della protagonista.

    Ricostruiamo un po’ i fatti. La griffe di moda francese ‘Pardon’ di recente mette in vendita nel territorio dell’isola francese della Reunion la borsa che ritrae la firs Lady. La bag, prodotta in 10mila pezzi, è acquistabile dai clienti dei negozi al prezzo di 3 euro con un acquisto minimo di 5 euro.

    La borsa ritrae la Bruni in una serigrafia di una foto scattata diversi anni fa, nel 1993, da Michel Comte. La foto è ritornata alla ribalta in quanto è stata recentemente venduta all’asta a prezzo esorbitante (si parla di 91.000 dollari). Alla suddetta immagine della Bruni, vi è accostata una scritta che dice: “il mio uomo avrebbe dovuto comprarmi un abito Pardon“.

    Carla Bruni non ha per niente gradito ed ha citato in giudizio la maison francese.

    Le richieste della Premier Dame sono state il ritiro immediato della borsa dal commercio ed un rimborso spese per l’immagine di 125.000 euro, da devolvere in beneficenza.

    Il tribunale francese si è espresso in merito: la Bruni ha diritto ad un risarcimento di 40.000 euro perche’: “L’uso non autorizzato dell’immagine di Carla Bruni le ha provocato danni morali ed economici”.
    La Pardon fa sapere che ricorrerà in appello.

    Questa borsa è di certo un accessorio che ha fatto discutere e far parlare di se’.

    298

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse Inverno 2009Borse ModaBorse originaliCelebrity Style
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI