Borse Mandarina Duck, linea Venice

da , il

    La linea Venice di Mandarina Duck è una linea semplice, ma allo stesso tempo di grande effetto. Ideale per l’ufficio e la vita di tutti i giorni, rappresenta una scelta azzeccata per la prossima stagione.

    Per quanto mi riguarda, sono molto affezionata al brand di Mandarina Duck fin dall’infanzia. Quando ero piccola, mia mamma amava tantissimo la Tank e i famosissimi zainetti tondi della linea Utility, tanto che ne comprava uno a ogni cambio di stagione. La passione è poi rimasta anche nel corso degli anni, e così quando sono cresciuta abbiamo cominciato a comprare insieme borse e borsette della collezione MD 20, fino a che, quando ho compiuto 20 anni, ho avuto finalmente la mia prima Mandarina Duck, che ancora oggi conservo gelosamente.

    Tutto questo per dirvi che non solo per me, ma immagino anche per molte di voi lettrici e per le vostre madri Mandarina Duck non siano solo due parole inglesi accostate, ma tutto un mondo di significati e di affetti. Un marchio tutto italiano, che si è fatto strada nel mondo della moda e che, nonostante gli anni, resiste ancora con tenacia.

    Tra le nuove proposte della collezione primavera-estate 2009 Mandarina Duck presenta la linea Venice, in morbida pelle nera, composta da diversi modelli tutti molto belli e pratici.

    Il modello che mi ha incuriosito fin dal primo momento è sicuramente la shoulder bag, dalla forma arrotondata quasi a mezzaluna, mentre dal taglio più classico sono la shopping bag dalla forma rettangolare e il baulotto dalla forma a tote.

    La linea Venice è una linea pensata soprattutto per l’ufficio: infatti ogni modello ha su un lato piccole tasche per contenere il materiale da ufficio e il cellulare e sull’altro un portachiavi a molla a cui appendere le proprie chiavi, per ritrovarle in un solo colpo.

    Immagini tratte da:

    www.mandarinaduck.com