Borse Louis Vuitton: renderle uniche personalizzandole

Borse Louis Vuitton: renderle uniche personalizzandole
da in Accessori, Borse Louis Vuitton, Borse originali, In Evidenza, Louis Vuitton collezione 2009
Ultimo aggiornamento:

    Diciamolo fuori dai denti: Louis Vuitton è una delle nostre firme preferite. Anzi, diciamo che forse Louis Vuitton è la “firma” per eccellenza: due lettere incrociate che per molte di noi rappresentano un sogno, un mito, un obiettivo da raggiungere.

    Da tempo ormai Louis Vuitton è diventata una vera e propria ossessione per me, mi capita anche di sognarle di notte queste meraviglie della pelletteria. Se vi dico anche che Marc Jacobs è il mio principe azzurro, probabilmente non aspettereste molto a chiamare la neuro-deliri…quindi vi dico solo che è uno stilista che ammiro e apprezzo.

    So già che presto mi comprerò la mia prima Louis Vuitton, non appena deciderò qual è il modello che più mi si addice, ma soprattutto quando me la potrò permettere. Ma una cosa è certa: la farò personalizzare con le mie iniziali.

    Louis Vuitton infatti propone a tutte le sue clienti il servizio di personalizzazione con le iniziali del proprio nome e cognome, rendendo così ogni modello qualcosa di unico e speciale.

    La personalizzazione degli articoli di pelletteria Louis Vuitton può avvenire in due modi. Il primo è la pittura, grazie alla quale è possibile rendere la propria borsa, la propria valigia o il proprio baule con le proprie iniziali dipinte a mano dagli esperti decoratori di Louis Vuitton.

    La pittura è sicuramente più indicata per i bauli, che da sempre considero una delle espressioni più alte dell’eleganza Louis Vuitton, perciò se siete talmente fortunate da potervene permettere uno vi consiglio di personalizzarlo con le vostre iniziali dipinte con un bel colore acceso. Se poi siete nobili, potrete anche far disegnare lo stemma della vostra casata!

    Stemma Iniziali

    Altro metodo è invece quello della stampa a caldo, che permette di imprimere sulla pelle della borsa che avete scelto le vostre iniziali con il colore che preferite.

    La palette di colori è abbastanza composita: ben 16 infatti le nuance disponibili, le quali potranno essere scelte anche in base al modello acquistato.

    E’ possibile scegliere tra tre diverse dimensioni per le lettere, che non possono essere più di tre. Sulla piastra metallica riscaldata, l’artigiano applica il colore scelto sull’etichetta della borsa, il quale poi rimarrà impresso all’interno dei contorni delle iniziali, per un effetto di contrasti molto particolare.

    Borsellino Etichetta

    La personalizzazione delle borse Louis Vuitton è un ulteriore tocco di classe in più a un accessorio già perfetto. Ma soprattutto è bello sapere quanto sia importante anche per una maison proiettata nel futuro come Louis Vuitton puntare ancora sul sapere artigianale, che si esplicita in queste tecniche che richiedono una maestria eccezionale.

    Qual è il metodo di personalizzazione che preferite di più? Io, se mai riuscirò a comprare la tanto sospirata Speedy Roses, la farei personalizzare con la stampa a caldo e con il colore rosa. E voi?

    Immagini tratte da:
    www.louisvuitton.com

    593

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriBorse Louis VuittonBorse originaliIn EvidenzaLouis Vuitton collezione 2009
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI