Borse Louis Vuitton, la collezione Taiga p/e 2010 per l’uomo

Borse Louis Vuitton, la collezione Taiga p/e 2010 per l’uomo
da in Borse Louis Vuitton, Borse Uomo, Cartelle Lavoro, Louis Vuitton collezione 2010, Cartelle lavoro Louis Vuitton
Ultimo aggiornamento:

    Sulla collezione primavera-estate 2010 di Louis Vuitton, se qualcuno mi chiedesse di eliminare dalla storia del costume e di scegliere tra la collezione femminile e quella maschile, non ho dubbi: salverei immediatamente la collezione per la moda uomo. Da qualche stagione devo ammettere di aver amato moltissimo alcuni dei modelli delle collezioni maschili, come per esempio la favolosa Monogram Macassar (nutro ancora la speranza che Marc Jacobs prima o poi decida di proporla anche per la collezione femminile). La collezione p/e 2010 per l’uomo vede tornare alla ribalta la pelle Taiga, uno dei pellami tradizionali di Louis Vuitton.

    Se la collezione primavera-estate 2010 di Louis Vuitton mi ha lasciato basita, esterrefatta e senza parole per l’orrore, posso dire lo stesso, ma in senso esclusivamente positivo, per la collezione maschile.

    Interpretata magistralmente da Gabriel Aubry, bellissimo testimonial della stagione in corso per Louis Vuitton insieme a Lara Stone, la collezione per la primavera-estate 2010 è la massima espressione di uno dei pellami tradizionali più pregiati della maison parigina, la pelle Taiga. Una collezione dal gusto classico, ma che non disdegna escursioni verso uno stile contemporaneo.

    Pezzo forte della collezione, secondo il mio modestissimo punto di vista, non può che essere lo zaino, il Sac à Dos, realizzato anche in una preziosa versione in pelle di struzzo. Molto interessante è anche la Cabas Zippé, borsa shopper maschile ornata da cerniere a zip, così come la Mitka, cartella lavoro dal design contemporaneo.

    Più classici gli altri modelli, dai nomi che sembrano celebrare l’est Europa: la Vasili è una tradizionalissima cartella da lavoro, con la classica chiusura a pressione, la Roman è una borsa da giorno da portare a tracolla, così come la Milo, leggermente più compatta. Sportivo e casual è Sasha, borsello perfetto per le occasioni informali.

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse Louis VuittonBorse UomoCartelle LavoroLouis Vuitton collezione 2010Cartelle lavoro Louis Vuitton
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI