Borse Givenchy, sfilata autunno/inverno 2011-2012

da , il

    Tra i marchi protagonisti della fashion week di Parigi c’è anche Givenchy. Riccardo Tisci per la prossima stagione fredda ha deciso di puntare tutto nuovamente su un singolo modello di borsa. Se per la collezione primavera/estate 2011 la regina degli accessori era stata la tracollina Obsedia, questa volta ci troviamo di fronte a una clutch che definire mini è davvero un eufemismo. Racchiusa all’interno di una mano, Tisci ce la propone in differenti da varianti, da quella total black fino a quella floreale, passando per quella gialla dai decori effetto trompe l’oeil.

    In questi giorni di sfilate ne stiamo veramente vedendo di tutti i colori. No, non mi sto riferendo agli scandali che hanno costellato questa edizione particolarmente sfortunata della Paris Fashion Week (affaire Galliano in primis), ma alle borse che abbiamo visto sfilare sulle passerelle dedicate alle collezioni autunno/inverno 2011-2012.

    tra i marchi che hanno presentato le nuove proposte per la stagione fredda c’è anche Givenchy, la maison francese guidata dll’italiano Riccardo Tisci, tra i favoriti alla successione da Christian Dior. Come per la collezione primavera/estate 2011 anche con la nuova collezione Tisci decide di puntare solamente su un modello di borsa per la sua sfilata.

    Si tratta di una borsa dalle dimensioni ridottissime, una clutch che letteralmente si può racchiudere in una mano. Un accessorio che più che una borsa potremmo definire un vero e proprio vezzo: nemmno un rossetto potrebbe essere contenuto in quelle misure! Naturalmente lo stilista ce la propone in differenti varianti: tra quella total black e quella a fiori, a trionfare è sicuramente quella gialla con decori effetto trompe l’oeil.