Borse GhostZip, la linea in piquet per la p/e 2010

da , il

    La collezione di GhostZip per la primavera-estate 2010 è davvero ricchissima di novità. Dopo avervi presentato la linea in denim, che segue una delle principali tendenze della stagione, vi mostriamo una linea molto particolare, che penso proprio di non aver visto in nessuna delle collezioni per la primavera-estate 2010 di cui vi abbiamo parlato. Le borse di cui vi parliamo ogg sono infatti realizzate in piquet, il tipico tessuto delle polo che per la prima volta viene utilizzato per le ormai famose borse con la zip.

    Seguiamo GhostZip e il suo successo ormai da parecchio tempo, tanto da essere state invitate anche all’inaugurazione del primo flagship store del marchio a Sesto San Giovanni. Proprio durante l’apertura del monomarca, sono rimasta incantata a osservare una linea di borse in particolare, senza però riuscire a capire quale fosse il tessuto che valorizzava a e rendeva quasi preziosa la zip.

    Quando mi hanno detto che si trattava di piquet, sono rimasta senza parole. Credo di non aver mai visto delle borse realizzate in questo tessuto e devi dire che il connubio tra la zip e questo materiale è davvero di grande effetto.

    Per questa bellissima linea per la primavera-estate 2010, troviamo come sempre i modelli tradizionali di GhostZip, come la shopper Elybag, le pochette Corinnebag e Claudbag, e infine il portamonete Rosybag, tutti disponibili nelle tonalità porpora e nero.

    Si ringrazia GhostZip per le immagini concesse