Borse, chi copia chi? Quando gli stilisti si copiano tra di loro…

da , il

    Ultimamente ho notato una certa tendenza nei designer: quela di copiarsi tra di loro! Non so se questa cosa sia voluta o meno, ma sempre più spesso noto delle somiglianze davvero strane nelle borse firmate. Non ci credete, non vi sembra possibile una cosa del genere? Allora continuate a leggerci.

    Occupandomi di borse ogni giorno per Bags Stylosophy e osservando centinaia di foto sui giornali e sul web per documentarmi, ormai posso dire che alcune borse le riconosco al primo sguardo.

    Molte di esse poi mi rimangono in mente, vuoi forse la mia buona memoria fotografica, e quando vedo delle borse molto simili mi chiedo: com’è possibile una cosa del genere?

    Non voglio certo insinuare che i designer si copino tra di loro, però alcune somiglianze sono davvero imbarazzanti. Non ci credete? Per la gallery di oggi ho scelto solo alcune delle somiglianze più evidenti, ma credetemi: il mondo degli accessori moda sembra avere una carenza di creatività!

    Bottega Veneta sembra il marchio che più influenza altri designer. Guardate la copertina della nostra gallery, questo è il caso più eclatante che ho scovato. A destra trovate due modelli della Atene Ayers Bucket Bag, appartenente alla collezione dello scorso autunno-inverno, mentre a sinistra trovate un modello della nuova collezione Jacky & Celine.

    Vedrete anche voi che il confronto è davvero impietoso. Insomma, se non sapessi che la borsa è di Jacky & Celine crederei si tratti di un tarocco. Naturalmente, sono sicura della buona fede di Jacky & Celine, ma il confronto è davvero imbarazzante.

    Passiamo poi a un’altra somiglianza sospetta. Ancora una volta la “vittima” è firmata Bottega Veneta: mettete infatti a paragone la Woven Leather and patent mini bag con la Sky Bag di Jimmy Choo a intreccio. Non sono uguali, ma una certa ispirazione è innegabile.

    E che dire della borsa nera con trama a intreccio di Carpisa, che ricorda moltissimo le classiche borse intrecciate di Bottega Veneta?

    Un altro brand abbastanza incline a prendere ispirazione dalle borse di altri stilisti è Camomilla. Guardate la clutch ricoperta di gemme, della nuova collezione autunno-inverno 2009/2010: non vi ricorda molto la clutch gioiello di Burberry dello scorso inverno?

    Sempre di Camomilla, vi mostriamo la borsa floreale, con un fiore applicato sul fronte. Non vi ricorda qualcosa di familiare, care fanatiche di Valentino? Ma certo! La Petale Bag, una delle borse simbolo della casa di moda italiana.

    Accessorize invece trae ispirazione niente meno che dalla designer delle clutch luxury-kitsch, tanto amate negli Stati Uniti, Judith Leiber: la clutch a forma di cuore con strass applicati non ricorda troppo la Heart N Soul bag?

    Ma nella rete delle borse “scopiazzate” troviamo anche uno dei nostri designer preferiti: Marc Jacobs. Non avrei mai voulto farlo, io adoro Marc in tutto quello che fa, ma non ho potuto restare indifferente alla somiglianza tra la sua Quilted Bag e la 2.55 di Chanel, una delle borse più copiate della storia anche da molti altri stilisti.