Milano Moda Donna

Borse Burberry: originali o imitazioni? [FOTO]

Borse Burberry: originali o imitazioni? [FOTO]
da in Borse Burberry
Ultimo aggiornamento:

    Riconoscere una borsa Burberry originale da un’imitazione non è sempre facile. Le borse Burberry sono tra le più costose al mondo: i materiali sono infatti talmente pregiati e particolari che spesso il prezzo di una singola handbag può anche avere più di 3 zeri, soprattutto nelle più recenti versioni in pelle di rettile che hanno dominato la collezione autunno inverno 2012-2013. E per questo molte cedono alla tentazione di comprare una borsa Burberry contraffatta. Come riconoscere i fake dagli originali? Proviamo a rivedere insieme alcuni step essenziali, alcuni più ovvio, altri meno.

    Molto spesso per una fashion victim stare al passo con la moda è davvero frustrante. Quante volte avete appiccicato il naso di fronte alla vetrina del vostro designer preferito, con la consapevolezza di non potervi permettere nemmeno il più minuscolo dei portachiavi? Molte di voi staranno annuendo con decisione in questo momento.

    Eppure, comprare marchi contraffatti non è certo la soluzione migliore. E’ infatti uno dei modi più semplici per danneggiare l’economia, e non solo quella del made in Italy. Nel peggiore dei casi, è anche il modo più facile per rendere lecita una pratica disumana come lo sfruttamento dei lavoratori nelle zone povere del mondo.

    Quindi, se volete fare qualcosa di buono non solo per il vostro look ma anche un piccolissimo gesto per migliorare il mondo in cui viviamo, vi conviene sempre comprare accessori originali. Purtroppo richiede un notevole sforzo economico, ma se cercate di essere oculate per qualche mese, sarete molto più soddisfatte quando la commessa vi consegnerà tra le mani la vostra borsa tanto desiderata. Una borsa originale, poi, se scelta anche con gusto, diventa un accessorio evergreen, che potrà essere utilizzato per anni e anni.

    Sono tanti i marchi che subiscono contraffazioni, primo fa tutti Louis Vuitton, che ha addirittura vinto una causa contro eBay. Ma neanche un brand come Chanel ne è immune, così come Gucci, del quale troviamo nei mercatini tantissime imitazioni. Anche Burberry, proporzionalmente al suo successo, sta conoscendo sempre più il fenomeno del “tarocco“.

    Per riconoscere una vera Burberry, il primo segreto è quello di osservare con attenzione la sua stampa, la celeberrima Nova Check. Sempre simmetriche, le linee sono 3 di colore navy verticali e orizzontali che si intersecano tra di loro.

    In mezzo alle strisce scure, si trovano delle strisce bianche sfumate.

    Esattamente in mezzo a ogni croce formata dall’intersezione delle strisce blu, la stoffa è percorsa da una riga rossa, sulla quale si staglia a incroci alterni delle strisce rosse il simbolo dell’alfiere, che in ogni riga rossa ruota di 180 gradi: in una riga il cavallo guarda verso l’alto, in quella dopo verso il basso. Insomma, la classica Nova Check è tutto un gioco di simmetrie e parallelismi calcolati al millimetro.

    Nei restyling della Nova Check, il gioco di simmetrie tra le strisce non si perde, nemmeno quando la trama viene proposta in obliquo o ingigantita. Scompare il simbolo dell’alfiere, che può destabilizzare, ma in quel caso vi basterà stare attente ai colori, che sono sempre molto più accesi nelle imitazioni, o ai materiali: non troverete mai dei materiali di scarsa qualità nelle borse Burberry originali. Stesso criterio può valere anche per le altre trame delle borse Burberry.

    Di solito all’interno, troverete un’etichetta in cui sul fronte è recata la dicitura Burberry London, mentre sul retro troverete il numero seriale e la scritta Made in Italy: ogni borsa Burberry è infatti realizzata in Italia. A causa delle molte linee diverse, la posizione dell’etichetta può variare da borsa a borsa. State quindi attente al logo: deve essere perfettamente allineato, mentre di solito nelle imitazioni è spesso storto. Attenzione anche al cartellino del prezzo: deve essere blu navy, un colore molto scuro che spesso può sembrare nero.

    Se non volete correre rischi, il nostro consiglio è quello di comprare sempre la vostra borsa Burberry in boutique o sul sito ufficiale. Potete trovare alcuni modelli anche su siti di shopping online come Net-a-porter, mytheresa.com, luisaviaroma.com, Yoox e Saksfifthavenue. Naturalmente un altro consiglio è quello di diffidare dai prezzi super-economici! Altrimenti potete anche noleggiarle su alcuni siti di bag rent!

    765

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Borse Burberry Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19/12/2012 17:25

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI