Borse Burberry: Lowry print bag

da , il

    Borse Burberry: Lowry print bag

    Quando si pensa a Burberry si pensa sempre alla classica stampa quadrettata, nella borsa che vi presento oggi la stampa torna ma in modo un po’ diverso, un po’ più grande, anzi molto più grande, così tanto quasi da non percepire più i quadrati.

    La borsa Lowry print bag di Burberry è una bellissima tote, elegante e raffinata adatta anche alle donne più esigenti che vogliono una borsa capiente ma chic senza rinunciare ad uno stile classico.

    Burberry è un marchio che piace molto, incontra i gusti delle donne in modo impeccabile, dalle vip alla vicina di casa tutte vorremmo l’armadio pieno di capi e borse Burberry, ma poi si torna tristemente alla realtà sempre per colpa del solito cartellino del prezzo!

    La Lowry print bag è una borsa realizzata in tessuto con la tela Shoulder Bag, ed è arricchita da applicazioni in pelle color nocciola. La borsa è molto semplice presenta infatti la base e un bordo abbastanza alto in pelle, poi ha due cinturini che scorrono verticalmente lungo la borsa paralleli tra di loro situati ai due lati, posizionati sia sul fronte che sul retro che si distinguono solo per la targhettina-portachiavi presente solo sul fronte.

    Una cosa molto carina di questa tote è che è invertito l’andamento delle linee del tessuto tra il fronte e il retro, un dettaglio che mi piace molto proprio perché può sfuggire ad un occhio disattento ma che esalta chi riesce a notare questi dettagli molto chic, come anche la presenza dei piedini protettivi.

    La Lowry print bag ha i doppi manici semi-rigidi in cuoio, la chiusura con una comoda zip e l’interno è foderato in tessuto beige, abbiamo dei dettagli in pelle come il bordino nella tasca per il cellulare e nella tasca interna. La borsa è dotata anche di tracolla, ma la trovo molto più adatta ad essere portata a mano o sulla spalla.

    Le dimensioni sono 37x29x20 cm, i manici invece misurano 21 cm. Il prezzo di questa borsa Burberry è 1.195 euro, è un po’ cara ma è pur sempre di Burberry che stiamo parlando!