Borse Beirn, in Italia nel 2011

da , il

    Borse Beirn, in Italia nel 2011

    Le borse Beirn non sono molto conosciute da noi in Italia ma di certo ne avete sentito parlare, soprattutto perchè Patricia Field, in Sex and the City 2 ha dato spazio anche alle borse di Rita Overzat, in una scena una di queste bellissime borse compare tra le mani di Carrie, e subito è magia, subito è tendenza, subito è un must have! Le borse Beirn sono già state prese d’assalto dalle fashioniste d’oltreoceano, noi italiane dovremmo pazientare ancora un po’, è nei progetti del brand arrivare in Italia, ma ahimè non prima del 2011.

    Le borse Beirn sono disegnate da Rita Overzat e dalle sue figlie Ali e Trier, inizialmente sono nate come borse ad uso personale, non soddisfatte di quelle disponibili sul mercato, se le sono create da sole, successivamente la produzione si è allargata, e l’allegra e fashionista famigliuola ha creato un vero e proprio marchio di moda.

    Le borse Beirn sono borse molto particolari, non sono le solite borse in pelle, sono realizzate in pelle di pitone acquatico ed all’interno presentano una struttura in canvas per sostenerle. Queste borse sono ulteriormente impreziosite da inserti in pelle di pitone o di camoscio, oppure da stampe batik.

    Se borse Beirn sono caratterizzate da pellami deluxe ma anche da questi colori sgargianti e trendy, per maggiori informazioni andate sul sito beirnbag.com e “rifatevi gli occhi”!!