Bauletto Boston: Gucci abbandona la tela logata

da , il

    Gucci Boston Canvas Duffle

    Gucci ci propone per questa primavera/estate 2011 il bellissimo bauletto Boston in una versione che potremmo definire inconsueta per la griffe italiana. Frida Giannini decide infatti di abbandonare la mitica e celebre tela logata, lasciando solo la sempre riconoscibile “vintage web”, che proprio insieme al logo delle due “G” caratterizza l’estetica delle borse in classico stile Gucci. Potremmo forse da ciò azzardare che un nuovo trend saranno le borse delle grandi case di moda internazionali senza la loro celebre tela logata? Staremo a vedere.

    Forse la tendenza sarà proprio quella di evitare di ostentare troppo la prestigiosa maison di provenienza di una bella bag. Infatti, sarebbe difficile non pensare che questo modello di bauletto Boston non sia una Gucci, in quanto altri elementi tipici e comunque caratterizzanti ci sono: tessuto diamante beige e nero con finitura in pelle nera e nastro a righe nero e color cuoio, più accessori metallici in oro chiaro.

    La Boston Bag è anche dotata di lunga tracolla per divenire ancora più pratica all’occorrenza. Io me ne sono innamorata immediatamente, forse proprio per la mancanza del logo delle due “G” che le conferisce uno stile più minimal ma ugualmente chic. Proprio questo è lo stile Gucci che io preferisco e che non si intravede nella collezione Resort 2012, caratterizzata invece da tanto animalier. Ma le proposte della griffe sono sempre innumerevoli e quindi non ci deluderanno neanche il prossimo anno!

    Prezzo della Boston Bag: 695 €.