Armani Privé, borse sfilata primavera-estate 2011

da , il

    L’haute couture non è solo abiti dalle forme stravaganti e dai dettagli eccentrici che ci fanno sognare, ma sempre di più anche borse eleganti e scenografiche. Da ieri è iniziata la settimana della moda parigina dedicata all’alta moda e già dalle sfilate che sono andate in scena abbiamo visto un interesse sempre più vivo degli stilisti anche nei confronti degli accessori. Giorgio Armani per la sua collezione primavera-estate 2011 della sua linea Armani Privé ha pensato a una serie di pochette e clutch eleganti ma dai dettagli futuristici, che ben si sposano con i look che sono andati ieri sera in passerella.

    Giorgio Armani sembra sempre più orientato a dare slancio alle sue collezioni di pelletteria. E non solo nel ready to wear, ma anche nell’haute coture, un settore dove di borse finora se ne sono viste veramente molto poche.

    Come per la collezione autunno-inverno 2010/2011, anche per la stagione primavera-estate di Armani Privé sono molte le borse protagoniste sulla passerella. Lo stilista italiano ci propone una collezione di mini bag, soprattutto pochette e clutch ma anche mini bauletti, dai dettagli e dai materiali che ripropongono lo stile degli abiti futuristi visti in passerella, in pellami pregiati come pitone e coccodrillo ma anche in cristallo. Colpisce poi l’accostamento di tonalità molto vivaci come il verde e il rosso, un mix di colori che si mescolano con un risultato di grande effetto

    Una collezione sofisticata ma con quel quid in più che la rende speciale e innovativa, capace di colpire al cuore in un secondo. Scommettiamo che presto rivedremo queste borse tra le mani di qualche celebrities?