Angelina Jolie e la Akris Ai Tote

da , il

    Akris Ai Tote

    Angelina Jolie è un’amante delle borse di lusso ormai lo sappiamo, anche quì su Bags Stylosophy l’abbiamo vista tante volte con borse bellissime come la Amazona Lace di Loewe o la borsa Valextra, diciamo che la cara Angelina non si trascura. La bella moglie di Brad Pitt oltre ad essere una grande attrice è famosa anche per il suo impegno nel sociale, oltre ai bambini che ha adottato il suo impegno è anche rivolto alla natura anche se il suo passato ha vari scheletri di cui di certo non è molto fiera.

    Angelina Jolie nelle ultime settimane a destato l’attenzione dei media per la sua borsa Akris, scelta dopo essersi accertata che nessun cavallo fosse stato ucciso o avesse subito maltrattamenti.

    Angelina Jolie ha telefonato ad Albert Kriemler, il direttore artistico di Akris, per chiedere come era stata realizzata la borsa che le era piaciuta, la Akris Ai Tote che potete vedere in queste immagini che è realizzata in crine di cavallo. Lo stilista ha spiegato alla Jolie che la criniera al cavallo è stata tagliata, esattamente come noi ci tagliamo i capelli, quindi non è stato violato nessun diritto degli animali.

    La borsa è costata 5 mila dollari e finalmente Angelina può sfoggiarla senza sensi di colpa, ma voi che ne vite? Non vi sembra un pò un controsenso? Insomma poteva scegliere una borsa in eco pelle e nessun cavallo avrebbe dovuto rinunciare alla sua criniera!

    Angelina Jolie e la Akris Ai Tote