8 consigli per scegliere la borsa perfetta per il lavoro

Ti suggeriamo 8 consigli per scegliere la borsa perfetta per il lavoro. Ecco come scegliere la borsa più adatta alla propria professione e al proprio ambiente lavorativo.

da , il

    Scegliere la borsa perfetta per il lavoro

    Ecco 8 consigli per scegliere la borsa perfetta per il lavoro. Naturalmente non esistono delle regole fisse e rigide: molto dipende dal tipo di professione esercitata e dall’ambiente lavorativo a cui ci si approccia. Ci sono, però, delle dritte da tenere presenti per evitare strafalcioni di stile e per riuscire a portare con sè una borsa da lavoro che sia in grado di accompagnarci in qualsiasi momento, anche il più frenetico! Scopriamole insieme.

    Le dimensioni contano!

    dimensioni borsa

    E’ fondamentale scegliere per il lavoro una borsa che sia capiente ma non eccessivamente ingombrante. Specialmente se ci si sposta molto, magari adoperando i mezzi pubblici, può risultare problematico trasportare con facilià una borsa troppo grande. Suggeriamo di scegliere una borsa di medie dimensioni, senza esagerare: il segreto è ottimizzare gli spazi!

    Qual è il modello giusto?

    modello giusto

    Anche in questo caso non esistono dei dettami ben precisi. E’ tutto molto soggettivo e personale: consigliamo, però, di optare per un modello lineare e facilmente adattabile ad ogni tipologia di look da ufficio, come una tote bag o una shopper, ancor meglio se dotate di tracolla per un utilizzo più agevole.

    Il colore da scegliere

    borsa nera

    Molto dipende dall’ambiente lavorativo in cui si lavora: se si tratta di un ufficio o di un contesto in cui si esige un dresscode piuttosto formale suggeriamo di prediligere i toni classici del nero, del grigio e del testa di moro. Se, invece, non esistono particolari restrizioni o imposizioni circa il look non c’è alcun motivo per non osare di più con il colore!

    Tenere conto degli abbinamenti

    borsa da lavoro abbinamenti

    Quando si sceglie una borsa da lavoro è fondamentale tenere presenti quali sono i possibili abbinamenti cui essa si presta. Inutile scegliere un borsa estrosa e particolare se non rispecchia il nostro stile oppure optare per un modello dai dettagli stravaganti che non riusciremmo mai ad abbinare. La borsa, anche se da usare esclusivamente per il lavoro, deve inserirsi con armonia nel complesso dei nostri look.

    Sì agli scomparti interni

    scomparti borsa

    Come abbiamo già sottolineato, non è tanto importante quanto una borsa sia grande ma piuttosto ottimizzare al meglio i suoi spazi. La borsa perfetta per il lavoro, tra quei modelli di borsa che non dovrebbe mai mancare nel guardaroba, prevede numerosi scomparti interni e taschine esterne, per riporre smartphone, tablet, necessaire e tutto ciò che siamo solite portare con noi al lavoro.

    Sì alle borse con cerniera

    borsa con cerniera

    Specialmente se si viaggia con i mezzi pubblici, è opportuno che la nostra borsa per il lavoro disponga di cerniera, per essere chiusa completamente e con un semplice gesto. Sono da evitare, in questi casi, tutte le borse con chiusura a coulisse o aperte, come shopper o borse secchiello.

    Il materiale

    borsa in pelle lavoro donna

    La qualità di una borsa in pelle resta imbattibile, ma anche in questo caso è bene valutare qual è il contesto in cui si lavora e se, ad esempio, ci si avvale di mezzi pubblici o ci si trova in situazioni “pericolose” per la nostra borsa. Suggeriamo, qualora si optasse per una borsa di pelle procedere sempre con una corretta manutenzione; in alternativa, consigliamo di scegliere borse in ecopelle o in tessuto lavabile, per andare sul sicuro.

    No agli eccessi, sì allo stile personale

    borsa per il lavoro

    Quando si parla di borse per il lavoro è bene non strafare con charms bizzarri o con dettagli sopra le righe. Questo non vuole dire, però, doversi omologare allo stile altrui, rinunciando alla propria personalità. Scegli una borsa per il lavoro che ti rispecchi, in tutto e per tutto.